You are here Home News LIZZANELLO: AMPLIAMENTO RETE IDRICA E FOGNARIA
Messaggio
  • "Regolamento UE 679/2016 (GDPR)

    "Per rendere il nostro sito piu' facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione piu' piacevole e piu' efficiente in futuro.I cookie non registrano alcuna informazione personale relativa all'utente e gli eventuali dati identificativi non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie e' necessario personalizzare le impostazioni del proprio dispositivo impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie e' sufficiente continuare con la navigazione.

    Gurda l'Informativa sui Cookie

LIZZANELLO: AMPLIAMENTO RETE IDRICA E FOGNARIA

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Comunicazione - Stampa    Giovedì 19 Ottobre 2017 11:45
L’Autorità Idrica Pugliese ha approvato le rispettive progettazioni “P 1320 Lavori di ampliamento della rete idrica e fognaria” e “P 1352 Lavori di ampliamento della rete idrica e fognaria della frazione Merine” relativamente al comune di Lizzanello.
La prima progettazione ha come obiettivo il completamento della rete idrica e fognante all’interno del centro urbano dell’abitato di Lizzanello. In particolare riguarda la costruzione di tronchi di acquedotto in ghisa sferoidale per un totale di ml. 326. I nuovi tronchi di fognatura nera, previsti in gres ceramico, per un totale di ml. 295.
La seconda progettazione andrà invece a completare la rete idrica e fognante della frazione Merine dell’abitato di Lizzanello. In particolare riguarda la costruzione di tronchi di acquedotto in ghisa sferoidale e nuovi tronchi di fognatura nera previsti, in gres ceramico entrambi, per un totale di ml. 342,50.
Ora AQP potrà proseguire con le attività di appalto e realizzazione delle opere previste di ampliamento del servizio idrico e fognario.

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre 2017 14:37