You are here Home News GINOSA MARINA: ESTENDIMENTI SERVIZIO IDRICO E FOGNANTE
Messaggio
  • "Regolamento UE 679/2016 (GDPR)

    "Per rendere il nostro sito piu' facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione piu' piacevole e piu' efficiente in futuro.I cookie non registrano alcuna informazione personale relativa all'utente e gli eventuali dati identificativi non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie e' necessario personalizzare le impostazioni del proprio dispositivo impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie e' sufficiente continuare con la navigazione.

    Gurda l'Informativa sui Cookie

GINOSA MARINA: ESTENDIMENTI SERVIZIO IDRICO E FOGNANTE

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Comunicazione - Stampa    Giovedì 15 Giugno 2017 10:15
Si è chiusa positivamente la conferenza di servizi indetta dall’Autorità Idrica Pugliese in merito agli estendimenti ed ai potenziamenti del servizio idrico e fognante nel comune di Ginosa in particolare nella frazione Marina di Ginosa, meta turistica dell’arco jonico. 
Il progetto risponde all’esigenza, manifestata dall’Autorità Idrica Pugliese e dalla Regione Puglia-Servizio Risorse Idriche, di definizione degli interventi finalizzati all’incremento dell’indice di copertura del servizio fognario negli agglomerati oggetto di contenzioso comunitario.
A seguito della conclusione positiva della conferenza, è stato autorizzato l’Acquedotto Pugliese S.p.A. – come soggetto proponente - alla prosecuzione delle attività finalizzate alla realizzazione degli interventi. 
Proficua la collaborazione sia con la competente Sezione Autorizzazioni Ambientali, Servizio V.I.A. e VINCA della Regione Puglia che con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio della Basilicata che ha consentito, in tempi celeri, il rilascio del necessario parere in merito agli aspetti paesaggistici e archeologici delle zone interessate dall’intervento ricadenti nel territorio di propria competenza.
Gli interventi sulla rete idrica riguardano estendimenti della rete esistente - sia per garantire il servizio a zone attualmente non servite che per migliorare il funzionamento della rete esistente attraverso la realizzazione di chiusure ad anello -, potenziamenti o sostituzioni di tronchi esistenti ed interventi di distrettualizzazione della rete per la gestione ottimale del servizio, monitoraggio di portata e pressione.
Complessivamente le opere a rete avranno uno sviluppo pari a 17 km. Per quanto riguarda la rete fognaria si prevedono, invece, potenziamenti per circa 1,2 km.
 
 
Click per ingrandire                       Click per ingrandire
Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Giugno 2017 16:21