You are here Home
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

Benvenuto nel portale AIP

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 12 Agosto 2016 12:07

NEWSDal 01 ottobre 2016 al 31 dicembre 2016 i residenti della Regione Puglia, e utenti, direttamente intestatari o in condomini, di fornitura idrica AQP possono presentare domanda per accedere ai contributi relativi al “Bonus Idrico Puglia 2016”.

E’ stato pubblicato, infatti, in data 11 agosto, sul sito istituzionale dell’Autorità Idrica Pugliese – www.aip.gov.it, nella sez. Amministrazione Trasparente - Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici, il nuovo bando con i requisiti di accesso alla richiesta, la misura delle agevolazioni ed i termini e le modalità di presentazione della domanda.

Nelle prossime settimane, anche in collaborazione con l’Anci, sarà avviata una campagna informativa volta ad un maggiore coinvolgimento degli utenti, per illustrare nei dettagli l’iniziativa.

“Il Bonus Idrico – commenta il presidente dell’Autorità Idrica Pugliese Nicola Giorgino – rappresenta un segnale di attenzione nei confronti delle fasce più deboli della popolazione stante la difficile situazione economica. Occorre, per assicurare l’operatività dell’azione messa in campo nei confronti degli utenti, la massima collaborazione tra gli Enti interessati affinché la misura predisposta risulti efficace ed efficiente”.

 
PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 11 Agosto 2016 00:00

NEWS

Erogazione delle agevolazioni a favore delle utenze deboli del Servizio Idrico Integrato della Puglia. Periodo di agevolazione consumi 2015

pdf button Avviso Pubblico 

pdf button Determinazione Dirigenziale n. 124 del 11/08/2016

Ultimo aggiornamento: Giovedì 11 Agosto 2016 13:50
 

Autorità Idrica Pugliese: si dimette Perrone, al suo posto Giorgino

RASSEGNA

(Mercoledì 27 luglio 2016)

CORRIERESALENTINO.IT weblink Leggli l'Articolo

 

 PMC MAGAZINE weblink Leggli l'Articolo

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Luglio 2016 09:59
 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 06 Luglio 2016 09:59

L'AIP informa che durante il periodo estivo, che va dal 04/07/2016 sino al 02/09/2016, gli uffici effettueranno un solo rientro pomeridiano il giorno del martedì, mentre nei restanti giorni della settimana l’orario di servizio sarà articolato in 6 ore e 45 minuti.

 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 06 Luglio 2016 10:10
 
PDF  Stampa  E-mail  Martedì 17 Febbraio 2015 12:24

Si comunica che, in ottemperanza al Decreto Ministeriale del MEF n. 55 del 3 aprile, che ha introdotto l’obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione in attuazione di quanto previsto dalla Legge 244/2007, art.1 – commi da 209 a 214, a decorrere dal 31 marzo 2015 (art.25 c.1 D.L. 66/2014) l’AIP non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica, secondo il formato di cui all’allegato A – ‘Formato della fattura elettronica’ del citato D.M. n. 55/2013 (Fatturapa).

Il canale da utilizzare per l’invio della fattura elettronica è l’indirizzo di posta elettronica certificata:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L’ufficio di ANEA individuato per l’acquisizione delle fatture elettroniche è il seguente:

Nome dell’ufficio Codice univoco assegnato Codice fiscale  Ente
Uff_eFatturaPA UF9FRN 07277870726

Si ricorda con l’occasione che l’indirizzo della sede legale da riportare nell’intestazione della fattura è esclusivamente il seguente: Viale Borsellino e Falcone n. 2 – 70125 – Bari

Si precisa, inoltre, che ai sensi del richiamato art. 25 DL n. 66/2014, al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti, le fatture elettroniche emesse nei confronti dell’AIP dovranno riportare:
  • il codice identificativo di gara (CIG), tranne in caso di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136/2010
  • il codice unico di progetto (CUP), qualora previsto.

In relazione alle recenti variazioni gestionali nel regime IVA, si rammenta che AIP, essendo un Ente Pubblico è soggetta allo split payment, pertanto in fattura dovrà essere indicata l'esigibilita dell’Iva.

Si invita infine a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le specifiche operative per l’identificazione degli Uffici destinatari della Fatturazione Elettronica pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Luglio 2016 11:35